…E sul finale arrivò anche il libero Giulia Rocchi!

grColpo di coda della Volalto che ha deciso di regalarsi un ultimo acquisto in vista del suo primo campionato in serie A. La società rosanero rende, infatti, noto di aver ingaggiato il libero umbro Giulia Rocchi.

Nata a Macerata il 20 ottobre del 1992, la neo volaltina ha alle spalle importanti tornei in B1. Nelle ultime due stagioni ha difeso prima la bandiera del Primadonna Bari e l’anno scorso quella di Trevi. In entrambe le esperienze ha saputo assicurare qualità e sicurezza al reparto.

E’ all’esordio nella massima serie, il suo compito sarà quello di affiancare Federica Barone nel delicato ruolo di libero.

“ Adesso siamo al completo – spiega il ds Moschetti – il nostro intento era quello di avere valide alternative in ogni ruolo...

Leggi

Ricciardi, ci attende un lungo cammino, ma siamo ben organizzate per essere all’altezza della situazione

“ Sarà un lungo cammino che ci accingiamo a intraprendere con tanta curiosità e determinazione – afferma Michela Ricciardi – certo avere all’inizio avversarie che ambiscono alla promozione finale potrebbe essere un handicap, sarebbe stato meglio un avvio più agevole, ma – conclude la forte centrale- questi sono solo discorsi relativi e di certo non ci fasciamo la testa prima del dovuto. La società ha allestito un roster di assoluto livello in grado di farsi rispettare. Da qui a novembre ci sarà tempo per prepararsi al meglio e, certamente, sapremo essere all’altezza delle sfide che ci attendono”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Leggi

Monfreda, inizio non semplice, ma è tutto relativo. Quel che conta è arrivare preparati a queste sfide

mm ”Speravamo in qualcosa di leggermente più morbido- afferma il coach della formazione casertana Massimo Monfreda- ma sono discorsi relativi. Il nostro campionato è composto da 14 squadre, tredici rivali da affrontare. Ci saranno sfide più ardue, altre meno improbe, ma, indipendentemente dall’avversario che ci troveremo di fronte, il nostro spirito dovrà sempre essere lo stesso. Bisognerà avere sempre fame, essere sempre determinate e caricate a mille”

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Leggi