post

La Golden Tulip VOLALTO 2.0 entra nella storia della Pallavolo e conquista la finale!!!

La società VOLALTO 2.0 è partita da zero, con poca esperienza nel mondo del Volley ma è riuscita a mettere in fila tutti, scrivendo una pagina di storia della pallavolo italiana. Le rosanero del patron Nicola Turco strappano applausi contro la Delta Informatica Trentino, vincono 3-1 in trasferta e da domenica prossima si giocheranno l’accesso in Serie A1 contro la Zambelli Orvieto.

PRIMO SET. Primo parziale a senso unico: Caserta parte subito alla grande col primo tempo di Frigo che regala il 2-4. La Golden Tulip allunga fino al 3-7 con Cella e coach Negro chiama il primo time-out della gara. C’è solo la Volalto 2.0 in campo al Sanbapolis: muro di Frigo che permette di doppiare le avversarie (8-16). Caserta conquista quindi ben 10 set point (14-24). Trento riesce ad annullarne ben 5 ma non il sesto: monster block di Matuszkova e si gira campo 19-25.

SECONDO SET. Parte subito meglio la formazione di casa della Delta Informatica: dal 4-1 al 12-6 è praticamente un attimo. Trento si porta addirittura sul +9 (15-8). Repice con 2 fast prova a scuotere le sue compagne ma prima McClendon e poi un attacco out di Melli portano la contesa sul 18-9. L’ace di Fiesoli regala 10 set point alle ragazze di coach Negro. Chiude sempre Fiesoli. Si gira campo 25-15. E’ 1-1.

TERZO SET. Caserta sempre avanti: sull’ace di Dalia dell’1-4 coach Negro chiama subito time-out. Ma non c’è reazione trentina: muro di Frigo e 9-14 con la Volalto 2.0 che prova a prendere il largo. Ace di Matuszkova, pipe di Melli e fast di Repice e la Golden Tulip chiude quasi i conti (14-22). La Delta Informatica però è dura a morire: prova a rientrare (18-23 e time-out Nesic) ma Repice regala ben 6 set point. Due annullati ma non il terzo: chiude Melli con una diagonale a 100 km/h.

QUARTO SET. Punto a punto e grandissimo equilibrio in campo. L’ace di Matuszkova regala il 9 pari, Trento prova ad accelerare con il muro di Furlan (12-9) ma Cella trova un servizio vincente che porta di nuova la contesa in parità a 12. Cella fa 17-19 costringendo coach Negro a fermare il gioco. Il muro di Dalia dice 17-21. Trento si rifà sotto fino al 21-22 ma ecco che viene fuori Melli con due diagonali da urlo (22-24). Primo match point annullato, ma non il secondo: chiude Matuszkova mandando in Paradiso tutto l’ambiente rosanero. Gara fantastica, emozioni uniche!

post

La Golden Tulip VOLALTO 2.0 è partita per Trento per affrontare domenica alle ore 17 la bella per accedere alla finale

La Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta è partita oggi pomeriggio in treno per raggiungere Trento, dove domani (ore 17) si giocherà al Sanbàpolis la decisiva Gara-3 di semifinale dei Play Off Promozione di Serie A2. Dopo il successo delle gialloblù di Nicola Negro in Gara-1 e l’affermazione delle rosanero di Dragan Nesic in Gara-2 al PalaVignola, sarà lo spareggio a decidere la sfidante della Zambelli Orvieto, che ha già conquistato un posto nella finalissima per l’accesso alla Serie A1 grazie alla doppia vittoria sul Barricalla Cus Torino. Le trentine potranno aggrapparsi al fattore Sanbàpolis e alla spinta dei numerosi e calorosi tifosi (in gara-1 si registrò il sold out) per provare ad ottenere la qualificazione. La Golden Tulip, sulle ali dell’entusiasmo per l’ottima prestazione casalinga, vorrà tentare lo sgambetto e centrare una storica finale. Sarà una sfida che offrirà sicuramente grande pallavolo e che regalerà grandi emozioni.