post

Finalissima senza storia, a Caserta non si passa: sontuoso 3-0 della Golden Tulip Volalto 2.0 contro la Zambelli Orvieto

FANTASTICA GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA. Gara-1 della finalissima dei play off contro la Zambelli Orvieto senza storia. Al PalaVignola le rosanero di patron Nicola Turco schiantano 3-0 le avversarie umbre al termine di una partita durata 76 minuti e che ha visto Caserta dominare praticamente per tutto il match. Giocato solamente il secondo set, poi la Golden Tulip si è presa la vittoria con una prestazione sontuosa. Appuntamento adesso a mercoledì prossimo, alle 20.30, per Gara-2. Caserta può già festeggiare, in caso di vittoria sarà Serie A1.

PRIMO SET. Partenza col botto per la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta: Matuszkova, la pipe di Cella e il muro di Frigo lanciano subito le rosanero sul 5-1. Sul 9-3 firmato da Frigo a muro coach Solfarati chiama time-out. Al rientro in campo Orvieto non riesce a fermare l’onda d’urto casertana e la squadra di patron Turco allunga fino al 16-7 col muro di Repice: Solfarati si gioca il secondo time-out. Mani e fuori di Repice ed +10 (17-7). Ace di Melli e risultato che arriva sul 21-13. Nove set point quando Repice piazza uno straordinario monster block. Chiude Matuszkova 25-15.

SECONDO SET. Punto a punto fino all’allungo della Zambelli col muro di D’Odorico che costringe coach Nesic a chiamare time-out (5-9). Al ritorno in campo Degortes in diagonale e Montani con un servizio vincente allungano fino al 5-11. Entra Ghilardi, esce Melli. Caserta prova a rifarsi sotto fino al 9-13 che porta la firma di Cella (ace). Sull’11-14 coach Solfarati chiede time-out. Ace di Frigo e muro di Cella e la Golden Tulip torna -2 (17-19). Ace di Matuszkova ed è -1 (18-19). Il pareggio a quota 21 con Melli in diagonale. Poi sale in cattedra Cella: il capitano si prende gli applausi con due aces di fila che fanno esplodere di gioia il PalaVignola (24-21). Tre set point, annullato il primo non il secondo: invasione di Orvieto e si gira campo 25-22.

TERZO SET. Ace di Dalia, parallela di Cella e pipe di Melli. E’ subito 8-3, con il time-out di Solfarati. Terzo set senza storia: break impressionante fino al 14-4 con Frigo al servizio e la Golden Tulip, con una Maggipinto stratosferica, si porta +10 tra gli applausi degli oltre mille spettatori presenti sugli spalti del PalaVignola. Dal 19-9 Orvieto prova a rientrare in partita e sul 20-14 coach Nesic si gioca il time-out. Poi si va praticamente avanti punto a punto, vince Caserta 25-18 con una prestazione fantastica!

GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA – ZAMBELLI ORVIETO 3-0 (25-15 25-22 25-18) – GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA: Cella 12, Repice 8, Dalia 3, Melli 10, Frigo 10, Matuszkova 16, Maggipinto (L), Ghilardi. Non entrate: Fucka, Trevisiol, Giugovaz. All. Nesic. ZAMBELLI ORVIETO: Ciarrocchi 5, Decortes 16, Bussoli 2, Montani 5, Prandi 1, D’Odorico 8, Cecchetto (L), Kantor 6, Quiligotti (L), Angelini, Mucciola. Non entrate: Venturini. All. Solforati. ARBITRI: De Sensi, Colucci. NOTE – Durata set: 24′, 27′, 25′; Tot: 76′.

post

Finale per la massima serie tra la Golden Tulip VOLALTO 2.0 e la Zambelli Orvieto al PalaVignola di Caserta. Biglietto a 5 euro.

Domenica 12 maggio alle 17:00 tutti al PalaVignola per la Gara-1 delle finali di play off promozione tra Golden Tulip Volalto2.0 Caserta e Zambelli Orvieto per sognare insieme l’A1!!!! Il PalaVignola, domenica 12 maggio alle ore 17, si dovrà infiammare e far sentire tutto il suo calore nella Gara-1 di finalissima tra la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta e la Zambelli Orvieto che mette in palio l’unico posto ancora disponibile nella massima Serie A1F. Accendiamo cuore e motori per una sfida mai disputata finora a Caserta. Per la prima volta nella storia della pallavolo Casertana si disputa infatti una gara di play off per la serie A1 F. Ed ancora una volta, anche per questo storico evento, la società rosanero guidata dal presidente Nicola Turco ha deciso di tenere comunque il prezzo del biglietto ad appena 5 euro per dare la possibilità a tutti i casertani e campani, amanti del volley e non di potersi godere questo evento. Il Palavignola, quindi, deve essere gremito e acceso per tifare tutto Volalto 2.0! I biglietti si possono acquistare anche in prevendita su
(https://www.liveticket.it/evento.aspx?Id=247349&InstantBuy=1&CallingPageUrl=https://www.liveticket.it/elenco_opere.aspx?Id=219782#ancWizard). Contestualmente la dirigenza chiede a tutti gli addetti alla comunicazione e ai fotografi perché la partita sarà trasmessa dalla Lega chi vuole essere presente deve accreditarsi inviando una mail a stampavolaltocaserta2.0@gmail.com
Tutti coloro che non si sono accreditati preventivamente via mail non potranno accedere.

post

Volalto 2.0, finale play-off: intervista al Presidente Nicola Turco in vista della Finale tra Caserta e Orvieto

Attendendo la finale play off Gara 1 tra Caserta e Orvieto di domenica 12 maggio al Palavignola abbiamo intervistato Nicola Turco, presidente della VOLALTO 2.0
D) Presidente, buongiorno.
R) Buongiorno a lei e ai lettori. Permette che me la canto e me la suono?
D) Ahhahhh. Presidente, cosa ne pensa della Finale?
R) Penso che la Lega e la Fipav debbano monitorare tutto e garantire serenità a tutti.
D) Cioè?
R) È una partita che sarà vista e seguita da tutta l’Italia del Volley e il mio amico Flavio Zambelli, che stimo, deve stare sereno. Io non farò passare sottobanco notizie per il prossimo anno, sono e sarò corretto, come so che lo sarà anche lui. La partita si giocherà sul Taraflex e vinca chi merita.
D) Nel mondo del Volley si vociferava che se la Zambelli fosse passata, avrebbe venduto il titolo di A1 a lei.
R) Chiacchiere metropolitane! Con Flavio c’è un bellissimo rapporto. Credo che abbiano messo in giro questa falsa notizia per farci ‘rompere’, ma non sarà così. Se Flavio vince avrà i miei più sinceri e leali complimenti e gli offrirò anche una cena. Per capirci, io mi arrabbio solo se vengo a sapere che qualcuno o qualche procuratore parla a vuoto. Allora scateno uno tsunami!!! Per il resto, la mia serietà e quella di Flavio sono una garanzia per il Volley italiano.
D) Presidente se ho capito bene, non accetterà nemmeno un minimo errore?
R) In una finale, errori non ci possono e non ci devono essere!!! I telefoni devono stare ai loro posti. Ognuno deve fare la propria parte con educazione e correttezza! E chi agirà diversamente merita punizioni. Il fatto che non c’è il video check in una finale così importante non lo condivido ma rispetto la Lega e la Federazione in quanto garanti di tutto e tutti. Mi aspetto anche da parte loro una lettera di garanzia nei miei confronti e quelli della Zambelli, che in caso di “giochi di prestigio” si può essere radiati.
D) Come al solito ha sempre le idee chiare.
R) A me piace vincere o perdere con educazione e rispetto delle regole. Se fossi un Magistrato metterei sotto controllo il telefono mio e quello di Zambelli. Noi rappresentiamo varie categorie, Sport, Editoria, industria, imprenditoria, ciò sta a significare che dobbiamo dare esempio per il bene di tutti ed errori non ci sono concessi.
D) Grazie per l’intervista.
R) Grazie a lei, ci vediamo Domenica alle 17 al PalaVignola.