post

La VolAlto 2.0 serie C femminile valuterà durante il campionato tutte le atlete di tutte le società! Pronti a far fare carriera alle brave!

La Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta raddoppia. E lo fa con l’iscrizione al campionato di Serie C, il più importante a livello regionale. La società rosanero che ha dato mandato pieno al Prof. Apicella che ha imbastito una squadra che possa competere con le migliori formazioni della Regione e per portare sempre più in alto il nome del Club! Questo importante passo servirà anche per valutare sui campi, grazie alla preziosa collaborazione di Gianni Apicella, tutte le migliori atlete del campionato per cercare il talento giusto da proporre al massimo campionato nazionale della Serie A1. Il prof Apicella sarà sempre presente sui campi per captare, grazie alla sua esperienza, quali siano le migliori giocatrici del torneo. Per questo motivo la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta invita tutte le promesse della pallavolo della Campania a non dare il proprio cartellino a nessuno: la dirigenza rosanero tratterà direttamente con atlete e con genitori per mettere a freno, una volta e per sempre, le continue speculazioni di ‘personaggi’ che non hanno nulla a che vedere con il mondo del volley, che hanno a cuore solo le loro tasche e non vogliono far crescere questa disciplina sportiva. Nasce così il progetto ‘Nuovi talenti’ proiettati alla massima serie del Volley olimpico!

post

La Golden Tulip VolAlto 2.0 parte con i lavori e blinda il PalaVignola con regole ferree di A1!

Ora si fa sul serio: la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta si lancia nell’avventura di A1, e di conseguenza nelle ferree regole del massimo campionato nazionale di pallavolo femminile. Una delle novità assolute riguarda l’incolumità delle atlete: ci sarà un’area chiusa per far entrare ospiti e pullman così come per gli arbitri e le atlete e staff della squadra di casa. I tifosi dovranno necessariamente entrare al PalaVignola in un’area opposta a quella delle atlete. Ci sarà una cassa esterna, e controlli sia all’esterno che all’interno del palazzetto di Caserta. La società rosanero sarà obbligata ad avere degli steward che abbiano competenze necessarie per controllare i ticket d’ingresso ma soprattutto per indirizzare i tifosi verso i rispettivi settori. Non sarà garantito l’accesso di vetro (come bottiglie di birra o altro) così come saranno severamente vietati i fumogeni: le società che non rispetteranno queste regole saranno multate in modo molto salato. Chiunque invece dovesse essere sorpreso all’interno del palazzetto con vetro o con altro materiale ‘illegale’ andrà incontro al DASPO e all’allontanamento dal Palazzetto: a vigilare i poliziotti della Questura e i carabinieri. In A1 le regole sono ferree: non si può lanciare nulla in campo, rischio di perdita a tavolino la partita, pena, multe salate e chi lo fa si becca il DASPO. La società rosanero per obbligo dovrà acquistare e montare video check e led che separeranno spalti da campo. Inoltre ci saranno telecamere che controlleranno tutto. Regole ferree anche su acquisti farmaceutici che verranno relazionati alle regole antidoping. Il Club realizzerà  un’area Vip come tutte le squadre di massima serie, ci saranno  tante altre sorprese e divertimento per tutti coloro che saranno al PalaVignola a tifare centro sud. Ci sarà uno spazio prettamente per la Rai mentre per i giornalisti accreditati che saranno pochi per questione di spazio in quanto il PalaVignola non permette, saranno ospitati con tutti i criteri. Senza dimenticare gli abbonamenti: la settimana prossima ci sarà il lancio della campagna che aprirà le porte della Serie A1 alla Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta.

post

La Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta in visita ufficiale negli studi del gruppo televisivo Teleprima

Prima visita ufficiale della Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta nel quartier generale del presidente Nicola Turco e negli studi del gruppo televisivo Teleprima, che ospiteranno le consuete trasmissioni di ‘Volalto 2.0 Time’. Le ragazze a disposizione di coach Cuccarini (in attesa delle ultime atlete impegnate con le rispettive Nazionali) hanno ‘scoperto’ la sede della società rosanero, accolti dalla general manager del gruppo, la dottoressa Rosalia Santoro, dallo stesso presidente Turco e dal direttore di Teleprima Emilio Di Cioccio. Un primo importante passo di ‘unione’ tra la realtà pallavolistica e quella televisiva, in attesa delle prime amichevoli della squadra e dei primi impegni ufficiali della società. Tanti sorrisi e ambiente sereno, c’è tutto per poter conquistare grandi successi!