post

La Golden Tulip prepara l’esordio in campionato. Federica Barone: team giovane, ma carico di entusiasmo e voglioso di far bene

” Dopo una lunga preparazione finalmente arriva il campionato. Nella prima giornata abbiamo osservato il nostro turno di riposo e ciò ci ha consentito di limare e migliorare ulteriormente il nostro percorso di avvicinamento alla stagione ufficiale”. Si apre così la nostra chiacchierata con federica Barone, anima e bandiera della Golden Tulip VolAlto. La formazione di Nesic si presenta a i nastri di partenza del secondo torneo nazionale con non poche novità. Rispetto al torneo concluso con una sofferta, ma meritata salvezza di fatto è cambiato tutto nel club rosanero: squadra, presidenza, guida tecnica. “E’ un anno di nuove sfide, un anno in cui in tutte noi è forte la voglia di far bene. Sappiamo che la nuova proprietà sta lavorando con grande lena per costruire una società sempre più solida e ambiziosa. Questo per noi è sprono costante. Da un punto di vista prettamente tecnico i tanti volti nuovi ci hanno obbligato ad un rodaggio più lungo, ma l’ottimismo è tanto”.
Domenica si comincia rendendo visita alla Golem Olbia, poi turno infrasettimanale contro la Zambelli Orvieto e, infine, domenica 22 esordio sul taraflex amico con la sfida alla Teodora Ravenna.
” Per un curioso scherzo del calendario anche questo torneo lo iniziamo sfidando il team sardo. Lo scorso anno vennero loro a Caserta e vincemmo al tie break, ovvio che anche domenica puntiamo al successo. Sia la Golem che Orvieto sono incappate in due netti ko al loro esordio, ma questo non deve illuderci. Ci attendono due sfide molto delicate e dovremo dare il massimo per riuscire a portare a casa i primi punti in classifica”.

post

Kioto-myCicero, la photogallery by Pietro Zampella