post

Coach Madonna dispensa ottimismo: progressi importanti, se continueremo a crescere la salvezza non sarà traguardo impossibile

“Se prima della sfida contro Chieri ero fiducioso circa le nostre possibilità di salvezza, oggi lo sono ancora di più”. Senza eccessivi voli pindarici, rimanendo con i piedi ben piantati in terra coach Madonna analizza così la sua prima settimana alla guida della Golden Tulip VolAlto Caserta.

Intendiamoci, la strada da fare è tanta ed in salita, ma non mancano motivi per pensare positivo. “ Assolutamente – prosegue il coach delle dragonesse – sia contro Cuneo che sul campo della Fenera le ragazze hanno mostrato concreti segnali di ripresa. A loro devo fare i complimenti. Domenica scorsa, ad esempio, nonostante avessimo di fronte una grande del campionato, una squadra con giocatrici di grande esperienza, sotto due set a zero, non abbiamo smesso di giocare, non abbiamo smesso di lottare ed avete visto tutti come si è conclusa la sfida”.

Bene Manig alla sua terza partita da pallegiatrice titolare in serie A, così come la Silotto. Al centro Tajè ha confermato importanti progressi sia a muro che come terminale offensivo. Da sottolineare, poi, la prestazione di Denysova che ha chiuso la sfida con 21 punti personali, percentuali calde e invidiabile “freddezza” nel giocare i palloni decisivi della sfida. E, tra meno di un mese si riaprirà il mercato

“Mi aspettavo delle risposte importanti, dei miglioramenti ulteriori dopo la gara dello scorso mercoledì. Non posso non essere soddisfatto. Siamo riusciti a neutralizzare Angelina, la loro bocca da fuoco più importante, peccato, però, che è divenuta protagonista la Perinelli a dimostrazione della profondità della panchina di coach Secchi. Noi, però, salvo il secondo parziale, siamo sempre rimasti nella contesa andando vicinissima a portare la partita al tie break. Questo è lo spirito che dobbiamo avere. La salvezza è obiettivo raggiungibile”.

La squadra ha ripreso la preparazione in vista del doppio impegno ravvicinato che attende Mabilo e compagne. Domenica arriva sul taraflex amico Soverato, e mercoledì trasferta lombarda sul campo della Millennium Brescia. Da verificare le condizioni di Cvetnic. La forte croata lamenta un problema alla spalla. Dovrebbe trattarsi di una infiammazione guaribile con qualche giorno di riposo.

“ Non dovrebbe essere nulla di grave – spiega Madonna – contiamo di averla regolarmente a disposizione da metà settimana. Senza voler mancare di rispetto a nessuno, ma con la rosa a disposizione sono certo che con Soverato potremo certamente giocarcela. Certo, le calabresi occupano le zone altissime della classifica, ma sono reduci da uno strano ko interno. Insomma – conclude il coach – pur nella difficoltà della sfida