post

Colpo internazionale della Sigma VolAlto Caserta: presa la 18enne nazionale croata Lea Cvetnić

CASERTA – E’ nata a Zagabria, in Croazia, ed è una delle giovani più promettenti del suo paese. Ha vinto praticamente tutto quello che si poteva vincere nei settori giovanili riuscendo però ad essere protagonista anche con le ‘grandi’. E’ del 1999 ma vanta già esperienze nella massima serie croata oltre che con la propria Nazionale. Lei è Lea Cvetnić (184 centimetri per 72 kg) ed è una nuova giocatrice della Sigma VolAlto Caserta. La 18enne croata per la prima volta giocherà lontana da casa ed ha accettato il club rosanero anche grazie alle lusinghe del tecnico casertano Dragan Nesic. E’ un capolavoro di mercato della Sigma Caserta che riesce a portare in Italia una schiacciatrice che ha ancora tanto da crescere ma che ha un potenziale incredibilmente alto che grazie all’allenatore rosanero si riuscirà sicuramente a far esprimere.

Lea Cvetnić inizia a giocare a pallavolo alla tenera età di 12 anni quando è con la squadra dell’Azena Velika Gorica nel 2011. Il suo primo allenatore è stato Vladimir Vladi Janković che ha allenato anche in Italia, tra Padova, Modena e Brescia. Nel 2013 riesce a conquistare il ​​secondo posto in campionato ed è anche argento nella Coppa nazionale. Nel 2014 decide di cambiare aria e di trasferirsi alla HAOK Mladost Zagabria: qui in pratica non si ferma mai perché gioca nei campionati Youth, Juniores e anche con la prima squadra. E’ una stagione esaltante e vincente che poi si ripete anche l’anno successivo: in due stagioni è campionessa, con le proprie compagne, dei campionati Youth e Juniores. E indovinate chi è la Mvp? Ovviamente lei: premio come miglior giocatrice dei tornei. I successi arrivano poi anche con la prima squadra: oro nella stagione 2015/2016 in Coppa e trionfo in campionato. La scorsa stagione è al Marina Kaštela dove tra ‘triplete’: Supercoppa di Croazia, Coppa nazionale e campionato nazionale. Mvp? Beh, inutile dirlo.

Con la Nazionale invece è stata in tutte le categorie giovanili, compresa l’Under 19, mentre con la prima squadra è stata nelle 12 al Gran Prix. In Italia c’è stata nel 2016 con la Nazionale croata quando ha giocato al 34° “Torneo Internazionale Volley Femminile” di Pordenone dove ha conquistato una medaglia d’argento e il premio di miglior attaccante del torneo.

Ora è pronta per Caserta, dove ad accoglierla ci sarà una squadra giovane che ha voglia di sorprendere tutti: “Mi hanno parlato tutti molto bene di Caserta. Scelgo questa fantastica città, famosa per la Reggia, perché un passo alla volta voglio migliorare nella mia carriera e penso che la squadra rosanero possa essere per me un buon trampolino di lancio. Sono giovane ma ho tanta voglia di fare bene. Arrivo in una città tranquilla che potrà regalarmi tante soddisfazioni. Fino ad oggi ho vissuto emozioni grandi: penso alle gare con i miei ex club e all’ultimo punto per l’oro con la Nazionale ma adesso voglio pensare solo alla Sigma Caserta: insieme possiamo essere protagoniste di una grande stagione”.

La schiacciatrice Lea Cvetnić