La Golden Tulip VolAlto 2.0 Caserta perde a Trento in Coppa Italia

Dura solamente una partita la Coppa Italia di Serie A2 della Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta. Le rosanero, ancora orfane dell’opposto Perez, si arrendono in trasferta 3-0 alla capolista del girone B, la Delta Informatica Trentino, e quindi dicono addio alla manifestazione tricolore. Domenica ancora una gara in trasferta e ancora una volta contro una ‘prima della classe’: si gioca a Mondovì contro la Lpm Bam. Fischio d’inizio anticipato alle 16.

PRIMO SET. Partenza sprint della Delta Informatica: le padrone di casa si portano subito sull’11-5 ma la reazione rosanero è veemente. Break terrificante della Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta che prima impatta a 13 e poi con Frigo piazza il sorpasso del 13-14. Punto a punto fino al contro break di Trento che si porta 19-17 costringendo coach Bracci a fermare tutto chiamando time-out. Caserta non riesce più a rimontare e sull’ace del 25-21 si cambia campo con la squadra locale avanti 1-0.

SECONDO SET. Grandissimo equilibrio nel secondo parziale: prima va avanti la Delta Informatica e poi rimette il piede avanti la Volalto 2.0 ma lo strappo arriva a metà set ed è opera di Trento. Sul 15-12 l’allenatore rosanero chiama ‘tempo’ per parlare alle proprie atlete. Ghilardi gioca bene e la stessa Dalia prova a fare la differenza ma l’assenza di Perez si fa sentire e Frigo viene arginata nel migliore dei modi. Il risultato però tiene ancora in vita Caserta che con uno splendido muro della palleggiatrice Dalia dopo uno scambio lunghissimo vede le avversarie ancora a 2 lunghezze (20-18). Nel momento decisivo del set le centrali Fucka e Repice e le schiacciatrici Melli e Cella hanno difficoltà nel mettere a terra i palloni e Trento ne approfitta: 23-19. Bracci si gioca il secondo time-out. Il muro di Baldi su Frigo concede 3 set point: 24-21. Il primo è annullato ma non il secondo: chiude Mc Clendon (25-22).

TERZO SET. L’attacco out della Mc Clendon regala subito un +2 alla Golden Tulip (5-7) ma è un fuoco di paglia perché la formazione di casa spinge sull’acceleratore e piazza un break importante (6-1) fino all’11-8 che quasi chiude i conti perché le rosanero non riescono più a reagire e praticamente si lanciano nelle braccia delle avversarie. Sul 16-11 coach Bracci si gioca la carta Giugovaz al posto di Frigo ma cambia poco. La Delta Informatica chiude 25-16 conquistando i quarti di Coppa Italia.

DELTA INFORMATICA TRENTINO – GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA 3-0 (25-21 25-22 25-16) – DELTA INFORMATICA TRENTINO: Fiesoli 15, Furlan 5, Baldi 16, Mc Clendon 9, Fondriest 11, Moncada 2, Moro (L), Mason, Tosi, Carraro. Non entrate: Mazzon, Mazzon, Vianello (L). All. Negro. GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA: Cella 9, Fucka 4, Frigo 6, Melli 17, Repice 5, Dalia 1, Ghilardi (L), Giugovaz, Maggipinto (L). Non entrate: Trevisiol. All. Bracci. ARBITRI: Papadopol, Sabia. NOTE – Spettatori: 500, Durata set: 27′, 27′, 22′; Tot: 76′.