post

Il Trentino non passa a Caserta: la Golden Tulip Volalto 2.0 abbassa la sbarra!!!

Prestazione da urlo della Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta al PalaVignola contro la Delta Informatica Trentino. Arriva la vittoria, anche se pure al tie-break, contro una formazione che dopo essere stata avanti 1-2 si arrende a capitan Cella e compagne. Buona la prima di Pool Promozione, ora bisogna confermare questo trend anche in trasferta. Domenica prossima si va a Perugia. E bisogna dare continuità alle vittorie.

PRIMO SET. La Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta è sempre avanti: subito un vantaggio importante quando Perez e Cella fanno male alla difesa avversaria col tabellone che dice 8-4. L’ace di Cella consente di conservare i 4 punti di vantaggio che diventano 7 quando Perez trova un muro eccezionale per il 16-9. Sul 18-10 di Repice coach Negro chiama time-out ma la gara non cambia. Si va punto a punto fino al 24-15 di Melli che passa all’interno del muro a tre di Trento. Chiude l’attacco a rete della schiacciatrice trentina e si torna in panchina 1-0 (25-15).

SECONDO SET. Partenza sprint da parte della Delta Informatica Trentino che va subito avanti di 4 (1-5) ma la squadra rosanero del patron Turco punto a punto riesce a recuperare terreno conquistando il pareggio a 11 grazie all’attacco out di Furlan. Coach Negro chiama time-out e si va avanti con le due formazioni in campo che non riescono ad allungare. L’allungo decisivo lo trova la squadra ospite con Mc Clendon (18-21). Bracci ferma tutto e manda in campo Matuszkova al suo esordio. Ma non serve: chiude Tosi con un perfetto mani e fuori e si gira campo 22-25.

TERZO SET. Grande equilibrio nei primi punti del parziale poi Caserta va avanti prima di essere ‘agganciata’ da Trento sul 12-12 col vincente di Mc Clendon. Nessuna delle due squadre riesce a prendere il largo e questo significa che si arriva fino al 20 pari. Poi le ospiti arrivano ad avere anche tre punti di vantaggio e quindi a conquistare anche tre set point (21-24). Che però vengono tutti annullati dalla grande grinta rosanero. Ai vantaggi però a sorridere sono le ospiti: Mc Clendon trova le mani del muro per il 25-27 che regala almeno un punto alla Delta Informatica.

QUARTO SET. Dopo un primo iniziale equilibrio la Golden Tulip Volalto 2.0 riesce ad avere subito un buon vantaggio (8-5) quando Frigo mura l’attaccante avversaria. Il vantaggio rosanero aumenta fino al 18-12 poi l’ace di Furlan regala alla Delta Informatica Trentino la speranza di rientrare ma è tardi. L’attacco out di Furlan permette alla squadra di casa di avere ben 5 set point. Chiude Cella con un perfetto diagonale. Finisce 25-19. Si va al tie-break.

QUINTO SET. L’attacco out di Mc Clendon dice che Caserta può già avere due punti di vantaggio (3-1). Matuszkova è fenomenale in pipe e fa girare campo con la Golden Tulip ancora avanti di 2 (8-6). Il muro di Melli è invalicabile (12-9). Si arriva quindi sul 14-11 e ci sono 3 match point. Il primo è annullato, non il secondo: chiude Frigo, finisce 15-12.